Con il contributo
della Provincia di Livorno
   
IRRI Meteo

Novitą

Visita la pagina dei dati meteo

 
 
Impara ad utilizzare le applicazioni di irri.it con le nostre videoguide >>>
   
 
PROGETTI COLLATERALI

Progetto di assistenza tecnica a irrigazione e concimazione
>>>

PILOTA CO.N
>>>

   
Calcola quanto irrigare le colture con impianti a goccia Verifica l'efficienza dell'impianto irriguo ZVN: Direttiva Nitrati

Un po’ di storia

Sin dal 1993 I tecnici operanti presso la Confederazione Italiana Agricoltori si sono occupati d’irrigazione attuando progetti di divulgazione e di assistenza tecnica che hanno visto, tra le altre cose, la pubblicazione di opuscoli divulgativi e l’attuazione di un’indagine sull’efficienza degli impianti d’irrigazione a goccia.
La gestione oculata della risorsa idrica è tra le priorità provinciali, soprattutto in Val di Cornia dove l´orticoltura irrigua costituisce una delle principali fonti di reddito del territorio e l’acqua è richiesta anche dall’industria siderurgica e dall’attività turistica concentrata soprattutto nei mesi estivi. Il deficit idrico si è evidenziato maggiormente dal 1995 con l’entrata in funzione di un anello di pozzi (Progetto Anello) mediante il quale si attinge dalle falde della Val di Cornia per la fornitura di acqua potabile alla città di Piombino e ai comuni dell’Elba.
L’attività di assistenza tecnica in irrigazione è iniziata con la diffusione nelle aziende agricole del servizio di supporto all’irrigazione fornito dall’ARSIA (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione nel settore Agricolo-forestale) che all’epoca era fornito tramite terminale Videotel. Durante tutti questi anni l’intensa collaborazione tra i tecnici della CIA, quelli dell’ARSIA e i referenti scientifici degli istituti sperimentali che si occupano d’irrigazione, ha dato luogo a diverse iniziative per la produzione di strumenti di assistenza tecnica. Ciò ha contribuito alla razionalizzazione dell’uso della risorsa idrica e alla crescita professionale degli agricoltori e dei tecnici. Ricordiamo brevemente alcune delle tappe di questo percorso:

a) Sperimentazione triennale ad opera dell’ARSIA, Laboratorio Nazionale Irrigazione e Università di Firenze, presso un’azienda della Val di Cornia, finalizzata alla caratterizzazione dei Kc delle colture orticole di pieno campo (pomodoro, melone e cocomero) e alla tecnica del deficit irrigation su barbabietola da zucchero.

b) Ideazione e collaudo del servizio di supporto all’irrigazione mediante trasmissione di messaggi SMS su cellulari. E’ stato il primo esempio in Italia di tale diffusione del consiglio irriguo, collaudato in 25 aziende della Val di Cornia e in seguito adottato con successo anche da altre Agenzie di Servizi di altre regioni italiane.

c) Pubblicazione delle “Schede di tecnica irrigua per l’agricoltura Toscana” edito dall’ARSIA nel 2000 Scritto da Angelo Giannini e Virginia Bagnoni, che riassume le esperienze, maturate soprattutto in Val di Cornia con il servizio Irrigazione e indica per diverse colture orticole i volumi irrigui. Il testo è corredato da software che permette di personalizzare un bilancio idrico. Vista la carenza di testi analoghi riportanti consumi idrici di colture orticole ricavate da esperienze di campo è stato un punto di riferimento per diverse altre pubblicazioni e sperimentazioni.

d) Pubblicazione ad opera dell’ARSIA di “Risultati delle prove funzionali su linee gocciolanti integrali” parte prima (2000) e parte seconda (2002) di Marcello Bertolacci. Il testo è il resoconto delle prove attuate presso il Laboratorio Nazionale Irrigazione dei modelli più diffusi nei nostri territori di linee gocciolanti per l’orticoltura di pieno campo.

e) I dati contenuti in questi quaderni sono stati utilizzati per la pubblicazione, sempre ad opera dell’ARSIA, del software VeProLG di Ivan Solinas e Marcello Bertolacci. Tale software permette di verificare, nelle condizioni di campo, l’efficienza di distribuzione dell’acqua negli impianti d’irrigazione a goccia.

f) Progetto di animazione rurale attuato nel 2003 da CIA Servizi Livorno insieme ad Impresa Verde ed E.R.A.T.A. (Associazione Temporanea d’Impresa Terre di Livorno) che ha visto l’utilizzo di VeProLG in 24 aziende con la verifica degli impianti e i suggerimenti per attuare maggiori efficienze e risparmi idrici. Pubblicazione dell’opuscolo divulgativo di Marcello Bertolacci e Pasquale Delli Paoli “Irrigazione a goccia su colture ortive di pieno campo”. Inoltre si sono tenute giornate dimostrative presso centri sperimentali e seminari tecnici rivolti agli agricoltori.

g) Progetto di animazione rurale attuato nel 2004 da CIA Servizi Livorno in collaborazione con Impresa Verde ed E.R.A.T.A. nel quale si è utilizzato il VeProLG in altre 50 aziende. Nell’ambito della stessa azione sono stati pubblicati 2 manuali: “Fertilizzazione azotata dei cereali autunno-vernini” di Alessandro Masoni e Silvia Pampana e “La fertirrigazione delle colture orticole” di Alberto Paradossi e Pasquale Delli Paoli. I risultati delle indagini sugli impianti irrigui sono stati oggetto di un incontro tecnico con gli agricoltori.

h) Il presente progetto attuato da CIA Servizi Livorno in collaborazione con E.R.A.T.A. ha visto lo sviluppo di applicazioni on-line presenti in questo sito e la realizzazione di www.irri.it. Il sito si è arricchito di anno in anno di ulteriori applicazioni e materiale informativo da scaricare.

i) Progetto di formazione professionale Pilota Co.N sul collaudo dei Sistemi di Supporto alle Decisioni (DSS) per il pomodoro da industria attuato da Agricoltura è Vita Etruria S. R. L.

l) Progetto di trasferimento delle innovazioni con consulenza in irrigazione e fertilizzazione attuato su 20 aziende dislocate in 3 province della Toscana  
Provincia
Livorno
CIA
Servizi
Livorno
  E.R.A.T.A.   Laboratorio Nazionale Irrigazione   Facoltą di Agraria Univ. Pisa   Home Contatti Crediti
Disclaimer Privacy ©2012 Cookie Policy